Blitz a casa dello spacciatore, riforniva di cocaina i giovani: la polizia arresta un 43 enne

Sequestrati 12 involucri contenenti cocaina, materiale per il confezionamento e denaro

21.11.2020 - Squadra Mobile - Droga - Arresto

Nella serata di ieri, venerdì 20 novembre, la questura di Verona riiferisce dell'arresto di un cittadino tunisino del ’77, pluripregiudicato anche per reati inerenti gli stupefacenti. Gli uomini della Squadra Mobile, a seguito di risultanze info-investigative, avrebbero infatti individuato un appartamento occupato da un cittadino tunisino, il quale avrebbe rifornito giovani veronesi di dosi di cocaina. Secondo quanto si apprende dalla questura veronese, sarebbe dunque stato predisposto un adeguato servizio di osservazione ed alle ore 19.55 di ieri, gli agenti avrebbero notato un giovane suonare il campanello dell’abitazione attenzionata ed entrare nell’edificio.

Attesa l’apertura della porta da parte del cittadino tunisino, il personale della Squadra Mobile, opportunamente disposto nelle vicinanze, avrebbe quindi fatto irruzione all’interno della casa. Gli agenti spiegano quindi di aver proceduto ad effettuare una perquisizione che avrebbe infine permesso di scovare 12 involucri, contenenti cocaina per un peso complessivo lordo di oltre 4,80 grammi, del materiale per il confezionamento e 550 euro in banconote di diverso taglio, ritenute dalla polizia provento dello spaccio.

Il cittadino straniero è stato dunque arrestato dalla polizia con l'accusa di "detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente" e portato nelle locali celle di sicurezza, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente. A seguito della celebrazione del rito direttissimo previsto per la mattinata odierna, è stato convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tre volte a settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, come cambiano le regole a Verona per il Ponte dell'Immacolata

  • Bozza Dpcm: coprifuoco Natale e Capodanno (rafforzato), sì pranzi ristorante in zona gialla

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 4 all'8 dicembre 2020

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

Torna su
VeronaSera è in caricamento