Sorpreso mentre vende eroina, spacciatore arrestato dai carabinieri a Sanguinetto

Si tratta di un cittadino marocchino classe 1965, residente a Sanguinetto e coniugato

I carabinieri della stazione di Sanguinetto a conclusione di un'indagine sullo spaccio di droga, nel pomeriggio di giovedì 17 maggio hanno tratto in arresto E.K.H., un cittadino marocchino classe 1965, residente a Sanguinetto, coniugato, regolare in Italia e pregiudicato.

L'uomo è stato infatti colto in flagranza mentre era intento a spacciare droga, in particolare nell'atto di vendere eroina ad un'altra persona. I militari, appostati in una via nelle campagne di Sanguinetto, sono tempestivamente intervenuti, ma il cittadino marocchino ha tentato la fuga, venendo però bloccato e tratto in arresto per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ne è seguita una perquisizione personale ed anche domiciliare, nel corso delle quali sono stati rinvenuti 4 grammi di eroina, oltre a denaro contante frutto dello spaccio e il materiale per il confezionamento della droga. Il tutto è stato debitamente sequestrato dai militari dell'Arma. L'uomo arrestato, dopo le formalità di rito, è stato quindi accompagnato presso il proprio domicilio e nella giornata odierna sosterrà il giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in vigore la nuova ordinanza firmata da Zaia: cosa cambia a Verona

  • Coronavirus: a Verona crescono casi positivi e decessi: ricoveri ancora in calo

  • In 24 ore 15 morti positivi al virus nel Veronese: frenano contagi e ricoveri. Veneto: 9.177 casi

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus in Borgo Roma: calo ricoveri in intensiva nel Veronese

  • Covid-19, altri 33 tamponi positivi in provincia di Verona. Aumentano anche i "negativizzati"

  • Covid-19, nuova impennata di casi a Verona, ma prosegue il calo dei ricoveri

Torna su
VeronaSera è in caricamento