Spacciatore di droga arrestato dalla Polfer in Stazione Porta Nuova

Due soggetti sono stati fermati ed identificati venerdì 22 luglio dalla Polizia Ferroviaria nei pressi della Stazione di Porta Nuova. A seguito anche di una perquisizione domiciliare, uno di loro è stato arrestato per attività di spaccio di eroina ed hashish

Nel corso dei servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati, gli Agenti della Polizia Ferroviaria in servizio presso la Stazione di Verona Porta Nuova hanno tratto in arresto uno spacciatore di droga. Gli Agenti hanno notato due giovani, entrambi italiani, che si aggiravano in un esercizio commerciale della Stazione. Uno dei due era già noto in quanto agli operatori come persona legata al mondo degli stupefacenti.

Gli Operatori della Polfer, insospettiti dall’atteggiamento dei soggetti, hanno proceduto ad un approfondito controllo che ha consentito di verificare che gli stessi erano in possesso di droga. Il soggetto conosciuto come assuntore di stupefacenti è stato trovato in possesso di una esigua quantità di sostanza del tipo eroina detenuta per uso personale. La persona è risultata essere sottoposta agli arresti domiciliari con possibilità di uscire solo in determinati orari per recarsi al SERT, pertanto si è provveduto alle segnalazioni del caso.

Più complessa la posizione del secondo individuo, quest’ultimo risultava completamente ignoto agli archivi di polizia; nel corso del controllo è stato trovato in possesso di alcune bustine termosaldate contenti eroina per circa 6 grammi nonché di una somma di denaro, presumibile provento di attività di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In accordo con l’Autorità Giudiziaria, il giovane è stato tratto in arresto ed, a seguito di perquisizione domiciliare effettuata dagli Agenti della Polfer, è stata rinvenuta altra sostanza stupefacente del tipo hashish ed eroina per complessivi 15 grammi nonché bilancini, sostanza da taglio e 1000 euro in banconote di piccolo taglio. Dopo la convalida dell’arresto il giovane è stato posto agli arresti domiciliari in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • La montagna vicino Verona: 5 fantastiche escursioni a due passi dalla città dell'amore

  • A4, morto per un malore in terza corsia: scontri pericolosi evitati grazie ad un'auto e un tir

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento