Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Via Roma

Trovata una serra per coltivare marijuana in casa: arrestato dai carabinieri un 45enne

Sequestrati anche 1,3 chili di marijuana, 130 grammi di hashish e 1.000 euro in contanti

I carabinieri di Bosco Chiesanuova

I carabinieri della stazione di Bosco Chiesanuova, durante i controlli per il rispetto delle prescrizioni imposte a contrasto della diffusione della pandemia, riferiscono di aver percepito un eccessivo movimento di persone provenire da una contrada del Comune di Erbezzo. La circostanza ha indotto i militari ad effettuare un controllo approfondito della zona che ha successivamente portato ad effettuare una perquisizione domiciliare a casa di un 45enne, da poco trasferitosi nel Comune della Lessinia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pressoché immediata sarebbe quindi stata l’individuazione all’interno della casa di una serra per la coltivazione, con illuminazione e riscaldamento automatizzato ed all'interno 20 piante di marijuana in rigogliosa crescita. Ricerche più approfondite, spiegano i militari dell'Arma, hanno consentito di rinvenire 1,3 chili della medesima sostanza stupefacente già essiccata, oltre a 130 grammi di hashish e 1.000 euro in contanti. Per l'uomo, il quale ha atteso il giudizio di convalida dell'arresto presso il carcere di Montorio, è stato disposto l'obbligo di dimora ad Erbezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata una serra per coltivare marijuana in casa: arrestato dai carabinieri un 45enne

VeronaSera è in caricamento