Reagisce male ad un controllo dei carabinieri e ammacca l'auto di pattuglia

I militari hanno arrestato un tunisino che era seduto ad un bar con una donna. La donna è stata trovata in possesso di cocaina, i carabinieri volevano arrestarla e il tunisino ha reagito con violenza

Era un normale controllo agli avventori del bar, quello operato dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Verona ieri sera, 17 giugno, ma si è trasformato in un arresto per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento di mezzo militare.

I carabinieri di pattuglia stavano identificando chiunque si trovasse al bar Games di via Polveriera Vecchia, arrivando ad identificare una coppia seduta al tavolo a bere il caffè. La coppia era formata da un tunisino classe '77, pregiudicato, nullafacente e da una donna veronese classe '81, pregiudicata, insegnante. Il controllo è risultato positivo. La donna è stata trovata in possesso di 1,5 grammi di cocaina ed aveva con sè anche un bilancino di precisione. I militari hanno allora provveduto a comunicarle che avrebbe dovuto seguirli in caserma, poiché denunciata in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Inaspettata e violenta è stata la reazione dell'uomo. Evidentemente sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, il tunisino si è scagliato contro i carabinieri. Ne è seguita una breve colluttazione durante la quale l'uomo ha ammaccato la portiera posteriore dell'auto della pattuglia, pur di non salirvi. I militari comunque sono riusciti a bloccarlo, con non poche difficoltà.

In sede di giudizio, è stato convalidato l'arresto. Il processo è stato rinviato a novembre 2018. L'uomo ha ammesso quanto fatto e si è impegnato a ripagare, entro la data del processo, l'ammontare per il danno procurato al mezzo militare, del valore di circa 1.700 euro.

carabiniere-bar-games-2

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento