rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Caldiero / Via Antonio Meucci

Spacciava hashish e cocaina nella sua casa di Caldiero: arrestato pusher

Il 31 agosto i Carabinieri della Stazione di Colognola ai Colli hanno arrestato un pusher di nazionalità marocchina, colto in flagranza di reato, per spaccio di sostanza stupefacente

L’andirivieni frequente di giovani, specialmente nelle ore serali, non è sfuggito ai militari dell’Arma che dopo mirati servizi di osservazione e controllo hanno dato inizio al blitz che ha stroncato la fiorente attività di spaccio di un cittadino marocchino già noto alle forze dell’Ordine per numerosi e specifici precedenti penali.

A.M.A, queste le iniziali del 31enne magrebino arrestato nella serata del 31.08.2016 e trovato in possesso di 1 Kg di Hashish suddiviso in panetti ed ovuli, 30 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento e la pesatura dello stupefacente e la somma di euro 2.200 che gli inquirenti sono riusciti a collegare alla proficua attività di spaccio.

arresto carabinieri caldiero

Diversificata ed multietnica risulta essere la clientela che si riforniva dello stupefacente presso l’abitazione del pusher e complessa l’attività che ha portato in carcere lo spacciatore. Infatti lo stesso aveva nel tempo affinato la propria abilità di spaccio che ha reso difficoltoso per i militari della Compagnia CC di San Bonifacio l’avere accesso alla sua abitazione ed il rinvenimento dell’ingente quantitativo che era stato occultato nel sotto tetto della casa.

Processato per direttissima nella giornata di giovedì 1 settembre, lo stesso veniva condannato ed associato presso la Casa Circondariale di Montorio. Determinanti per l’applicazione della misura cautelare i suoi svariati e recenti precedenti penali, nonché la sua propensione alla commissione dello specifico reato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava hashish e cocaina nella sua casa di Caldiero: arrestato pusher

VeronaSera è in caricamento