Fermato alla guida ubriaco: prima gli insulti, poi pugni e calci ai carabinieri, infine l'arresto

In manette un uomo di 53 anni già pregiudicato per precedenti vari reati

I carabinieri in azione

Nel primo pomeriggio di ieri, giovedì 24 gennaio, i carabinieri della locale stazione hanno arrestato a San Giovanni Lupatoto un cittadino legnaghese 53enne, con l'accusa di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

L’uomo, infatti, già pregiudicato per vari reati, è stato sorpreso alla guida di un autoveicolo in stato di ebbrezza alcolica. Una volta fermato, il 53enne ha iniziato ad inveire contro i militari, arrivando persino a strattonarli e a colpirli con calci e pugni.

Una volta arginata la furia scomposta dell'uomo, il 53enne è stato condotto in caserma e, dopo l'espletamento delle formalità di rito, il signore arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Verona Montorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Scomparso da Sant'Ambrogio di Valpolicella, 18enne ritrovato a Portici

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento