Cronaca Zai / Viale delle Nazioni

Cerca ci portarsi via 400 euro di abiti da Zara, giovane arrestata a Verona

La ragazza di 25 anni si era anche attrezzata per operare questo furto. Aveva, infatti, una borsa schermata per occultare la merce rubata e passare inosservata alle casse

Un carabiniere con la borsa schermata usata dalla giovane che è stata arrestata

Ieri pomeriggio, 18 febbraio, i carabinieri di Verona sono intervenuti nel negozio di Zara all'interno del centro commerciale Adigeo, dove gli addetti avevano notato una giovane in atteggiamento sospetto.

La giovane si guardava intorno con fare strano, cercando in maniera furtiva magliette, pantaloni e oggettistica. Un rapido controllo ha permesso di accertare che la ragazza, una cittadina rumena 25enne incensurata, si era impadronita di capi di abbigliamento per un valore di 400 euro, staccando i sistemi antitaccheggio.
La 25enne si era anche attrezzata per operare questo furto. Aveva, infatti, una borsa schermata per occultare la merce rubata e passare inosservata alle casse.
Il suo atteggiamento agitato e nervoso ha destato un sospetto negli addetto alla sicurezza, sospetto che poi si è rilevato fondato.

La giovane è stata arrestata e ha passato la notte nelle camere di sicurezza del comando provinciale di Verona.
Questa mattina l'arresto è stato convalidato e la ragazza è stata condannata a cinque mesi, dieci giorni e 100 euro di multa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca ci portarsi via 400 euro di abiti da Zara, giovane arrestata a Verona

VeronaSera è in caricamento