Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Zai / Via Alberto Dominutti

Ruba in un parcheggio e si oppone al controllo della polizia, 39enne arrestato

Accusato di resistenza a pubblico ufficiale, l'uomo era stato fermato per aver rubato una chiave inglese da un furgone per poter rompere i finestrini di due auto, alla ricerca di denaro e oggetti di valore

(Foto di repertorio)

L'altra notte, gli agenti delle Volanti di Verona sono intervenuti in Via Dominutti, vicino al laboratorio dell'Arpav, perché era stata segnalata la presenza di un estraneo nel parcheggio interrato.

Secondo i primi accertamenti degli operatori, l'uomo si era introdotto in un furgone, dove aveva prelevato una grossa chiave inglese per rompere i finestrini di due auto parcheggiate. E il suo intento sarebbe stato quello di rubare denaro o altri oggetti di valore lasciati nelle vetture.

A scoprire l'intruso è stato l'addetto alla vigilanza che, nel corso di un controllo di routine, ha notato il furgone con i portelloni aperti e un uomo che rovistava al suo interno.
La tempestiva segnalazione del vigilante ha permesso agli agenti delle Volanti di rintracciare subito il responsabile. Si tratta di un 39enne originario del Marocco, già noto alle forze dell'ordine e irregolare sul territorio nazionale. L'uomo è stato denunciato per il furto dell'arnese dal furgone e per il tentato furto aggravato sulle autovetture.

Il cittadino marocchino è stato condotto in questura per i necessari accertamenti. L'uomo si sarebbe inoltre opposto con violenza al controllo degli operatori, facendo così scattare le manette per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. L'arresto è stato poi convalidato dal giudice che ha ordinato la custodia cautelare in carcere per il 39enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in un parcheggio e si oppone al controllo della polizia, 39enne arrestato

VeronaSera è in caricamento