Cronaca Via Barana

Sfila palo di un segnale stradale per rubare una bici ma viene scoperto

Lo hanno arrestato i carabinieri della sezione radiomobile di Verona che lo hanno sorpreso in Via Barana. È un 28enne disoccupato e pregiudicato

Ieri notte, 30 luglio, verso le 22, i carabinieri di Verona hanno arrestato un cittadino moldavo senza fissa dimora, ritenuto responsabile di un furto aggravato. Le iniziali del nome dell'arrestato sono C.P.. Il ragazzo è un 28enne disoccupato e pregiudicato. L'intervento è stato effettuato dai militari della sezione radiomobile in Via Barana, nel capoluogo, durante uno dei servizi volti a prevenire proprio i furti.

C.P. è stato sorpreso dai carabinieri mentre stava sfilando un palo della segnaletica stradale. L'intento del giovane era quello di portarsi via la bici che era stata legata a quel palo con una catena chiusa con un lucchetto. Gli operanti sono rimasti a distanza, attendendo il momento migliore per bloccare il 28enne. Momento che è arrivato quando C.P. è salito in sella alla bici. I militari lo hanno fermato ed in seguito anche perquisito, trovandolo in possesso di guanti da lavoro e di un attrezzo comunemente usato per forzare i lucchetti. Sia i guanti che l'utensile sono stati sequestrati e la bicicletta è stata riportata al suo posto, a disposizione del proprietario che è rimasto ignoto.

L'arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza e poi processato per direttissima. L'arresto è stato convalidato e l'udienza è stata fissata per il 16 settembre prossimo. Nel frattempo a C.P. è stato ordinato di presentarsi in caserma due volte a settimana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfila palo di un segnale stradale per rubare una bici ma viene scoperto

VeronaSera è in caricamento