Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca San Zeno / Via Angelo Scarsellini

Ruba valigetta e cellulare da un'auto e viene arrestato. Refurtiva recuperata

Il furto è avvenuto in Via Scarsellini, a Verona, mentre l'autore è stato rintracciato in Piazza Corrubio dalla polizia, a cui la vittima aveva fornito una sommaria descrizione del sospetto

(Foto di repertorio)

Un italiano di 32 anni è stato arrestato dalla polizia di Verona nel pomeriggio di ieri, 10 luglio. L'uomo sarebbe il responsabile del furto aggravato di una valigetta e di uno iPhone che erano custoditi in un'auto.

La vittima del furto è un veronese, il quale si era fermato con la sua Bmw per fare acquisti in un negozio di Via Scarsellini, a Verona. L'uomo aveva notato un giovane osservare l'autovettura, ma non ci ha fatto caso perché lo sconosciuto si è allontanato poco dopo. All'uscita dal negozio, il proprietario della Bmw si è accorto della mancanza della propria valigetta e del telefono cellulare.
Sospettando che l’autore fosse il giovane precedentemente visto, la vittima ha chiamato il 113 dando una sommaria descrizione del presunto autore. Poco dopo una pattuglia delle Volanti ha rintracciato l'individuo in Piazza Corrubio e lo ha sottoposto ad una perquisizione personale, rinvenendo il telefono rubato pochi minuti prima. La pattuglia ha poi ripercorso insieme all’arrestato il tragitto fino al luogo del furto e, vicino ad un cassonetto, è stata ritrovata anche la borsa sottratta.

Gli oggetti sono stati immediatamente restituiti al derubato, mentre l'arrestato, pregiudicato per simili reati, è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria. Questa mattina si è tenuto giudizio direttissimo e il giudice ha convalidato l'arresto, rinviato il giudizio ad ottobre e disposto la misura dell'obbligo di firma per il 32enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba valigetta e cellulare da un'auto e viene arrestato. Refurtiva recuperata

VeronaSera è in caricamento