Segnalazione dall'Euromotel e i poliziotti arrestano 40enne per evasione

La donna era agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio, a seguito di un arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In sue compagnia un 29enne tunisino non in regola col permesso di soggiorno

La polizia di Verona davanti all'Euromotel

È finita in manette questa mattina, 26 ottobre, una cittadina veronese di quarant'anni. Le iniziali del suo nome sono P.S.. La donna, dallo scorso 9 ottobre, era agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio, a seguito di un arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La 40enne è stata intercettata questa mattina, verso le 9, dagli agenti della questura di Verona.

Ancora una volta, l'identificazione e il conseguente arresto sono stati agevolati dalla corretta gestione del servizio alloggiati web, portale che consente alle questure di conoscere le informazioni relative agli ospiti di tutte le strutture alberghiere e ricettive operanti nel territorio. È stata infatti la segnalazione pervenuta dal responsabile dell'Euromotel di strada Bresciana a consentire l'immediato intervento dei poliziotti e la cattura dell'evasa.
L'arrestata è stata trovata in compagnia di un cittadino tunisino di ventinove anni, non in regola con il permesso di soggiorno e pregiudicato per reati inerenti lo spaccio di stupefacenti. La donna è stata trattenuta negli uffici della questura in attesa di comparire davanti all'autorità giudiziaria per rispondere del reato di evasione. Mentre per il giovane trovato in sua compagnia l'ufficio immigrazione ha avviato le pratiche per l'espulsione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento