Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Venezia / Via Montorio

Oltre un etto di droga nascosto in casa: finisce nei guai un 32enne

La polizia di Verona ha svolto una perquisizione domiciliare a seguito della quale un uomo di 32 anni è stato arrestato: in casa aveva 130 grammi di hashish e 10 mila euro in contanti

A seguito di accurate indagini, la polizia di Verona ha organizzato nella giornata di mercoledì 7 giugno una perquisizione domiciliare presso l'abitazione di un 32enne, G.M., sospettato di detenere in casa ingenti quantitativi di droga. Gli agenti intervenuti nella casa sita in zona Montorio, durante la perquisizione, hanno in effetti rinvenuto all'interno del cassetto di un comodino dello stupefacente, circa 130 grammi di hashish e un bilancino

La polizia inoltre ha rinvenuto all'interno di un armadio una busta chiusa contenente circa 10 mila euro in contanti, la cui provenienza non è stato in grado di giustificare il 32enne che si è difeso affermando di non sapere chi avesse riposto la busta nell'armadio. L'uomo vive con la sua compagna e lavora in un negozio di abbigliamento, all'interno del quale anche è stata svolta una perquisizione che ha però dato esito negativo. 

Nella mattinata di ieri, veenrdì 7 giugno, si è svolta l'udienza di convalida e l'arresto è stato convalidato dal giudice. Al 32enne è stata comminata la pena, per patteggiamento, di un anno, pena sospesa. Il giudice ha inoltre imposto la restituzione del denaro inizialmente sequestrato sulla base dell'art. 73 comma V ("modica quantità"), tenuto conto del fatto che il 32enne non aveva precedenti.

soldi droga hashish polizia 1

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre un etto di droga nascosto in casa: finisce nei guai un 32enne

VeronaSera è in caricamento