Cronaca Viale Trieste

Arrestato 33enne a San Bonifacio con quasi due chili e mezzo di hashish

Il sequestro è avvenuto vicino al sottopassaggio ferroviario, dove i carabinieri hanno notato un'auto appartata. Un presunto complice dell'arrestato è riuscito a scappare

L'hashish sequestrato durante l'arresto

Ieri sera, 2 giugno, i carabinieri di San Bonifacio hanno arrestato in via Trieste un cittadino marocchino di 33 anni. Le sue iniziali sono E.Q.J. e ai militari è risultato essere irregolare nel territorio italiano, oltre che nullafacente e pregiudicato.

L'arresto è avvenuto vicino al sottopassaggio ferroviario, dove i militari hanno notato un'auto appartata. Gli uomini in divisa si sono avvicinati e sono stati notati dai due soggetti che si trovavano all'interno della vettura. Il passeggero è sceso rapidamente dal mezzo e si è dato alla fuga, ma i carabinieri sono scesi dalla loro auto e con molta reattività hanno bloccato l'uomo seduto dalla parte del conducente.

All'interno del veicolo sospetto, i militari hanno trovato ventotto panetti preconfezionati di hashish, per un peso complessivo pari a due chili e 435 grammi.

E.Q.J. è stato dichiarato in arresto per concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e portato in carcere a Montorio, mentre proseguono le indagini dei carabinieri sambonifacesi per scovare il presunto complice che è riuscito a scappare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato 33enne a San Bonifacio con quasi due chili e mezzo di hashish

VeronaSera è in caricamento