Getta la cocaina dal finestrino e aggredisce i carabinieri: finisce nei guai un 43enne

Alla vista dei militari l'uomo ha cercato prima la fuga in auto, disfandosi della droga dal finestrino, poi proseguendo a piedi non senza rifilare spintoni e gomitate ai carabinieri

Erano da poco passate le ore 13 quando un pregiudicato 43enne di nazionalità marocchina, nel passare alla guida della sua Golf in via Bixio a Legnago ha incrociato una gazzella del Nucleo Radiomobile della locale Compagnia carabinieri. Alla vista dei militari dell’Arma, l’uomo ha cercato immediatamente di defilarsi, svoltando in una traversa a tuta velocità. La brusca manovra ha ovviamente insospettito i carabinieri che, in breve tempo, lo hanno raggiunto e fermato in via Principe Umberto, all’incrocio con via Foscolo.

Durante questa fase l’uomo ha gettato un piccolo involucro dal finestrino e poi, sceso dal veicolo, dopo aver sferrato gomitate e spintoni ha cercato di fuggire a piedi. A quel punto è stato bloccato dai militari, che lo hanno arrestato in flagranza per resistenza a pubblico ufficiale e poi hanno recuperato quanto aveva gettato dal finestrino, ovvero una bustina in cellophane contenente un grammo di cocaina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza, l’uomo è stato condotto stamattina in Tribunale a Verona ove il Giudice, dopo aver convalidato l’arresto, lo ha rimesso in libertà ripristinando nei suoi confronti l’obbligo trisettimanale di firma presso la caserma dei carabinieri di Legnago. Per lui, inoltre, anche una segnalazione amministrativa alla Prefettura di Verona per il consumo di droghe ed il ritiro della patente di guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal reparto Covid-19 di Borgo Trento: «Sappiamo cosa ci aspetta per i prossimi mesi»

  • Quanta acqua devo bere al giorno? Ecco quello che non sapevi

  • Sono due trentenni in grave difficoltà economica i genitori del bimbo abbandonato a Verona

  • Lo studio a Negrar: «Minore è la quantità di virus, meno gravi i sintomi della malattia»

  • Contro gli assembramenti, provvedimenti diversificati e "zone rosse" a Verona

  • Un morto ed un ferito per un incidente motociclistico a Caprino Veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento