rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Centro storico / Via Cappello

Ladro di cosmetici condannato a sei mesi dopo un colpo in pieno centro a Verona

L'arrestato è un 46enne pregiudicato ben noto ai carabinieri e che, dopo il furto nel negozio "COIN" di via Cappello a Verona, ha cercato di fuggire venendo però fermato dai militari

Arresto in "fragranza", un lapsus calami che in un caso come quello avvenuto venerdì 2 giugno in centro città non sarebbe poi del tutto inappropriato. L'uomo arrestato è, infatti, entrato nell’esercizio “COIN” della centralissima via Cappello e, dopo aver arraffato diversi cosmetici per un valore di circa 200 euro, ha cercato di guadagnarsi la fuga.

Si tratta di F.M., un 46enne senza fissa dimora già noto alle forze dell’ordine, il quale è stato però poco dopo intercettato da una pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia carabinieri di Verona. I militari, dopo averlo fermato, lo hanno trovato in possesso della refurtiva ed arrestato in flagranza con l'accusa di furto aggravato.   

Dopo aver trascorso la notte in camera di sicurezza, nella mattinata di sabato 3 giugno l’uomo è stato tradotto davanti al Tribunale di Verona che, dopo aver convalidato l’arresto, lo ha condannato a 6 mesi di reclusione e 300 euro di multa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro di cosmetici condannato a sei mesi dopo un colpo in pieno centro a Verona

VeronaSera è in caricamento