rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Oppeano / Via Villafontana

Cerca di fuggire a un controllo dei carabinieri, arrestato dopo l'inseguimento e sanzionato per oltre 6 mila euro

Il cittadino arrestato per resistenza a pubblico ufficiale risulterebbe inoltre essere irregolare sul territorio italiano

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di Legnago riferiscono in una nota di aver arrestato la scorsa notte «il cittadino marocchino E.S. classe '97, pregiudicato, nullafacente, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale». L'uomo, secondo quanto si apprende, sarebbe stato arrestato «in flagranza» mentre si trovava in via Villafontana di Oppeano, alla guida di un veicolo intestato ad un connazionale. I carabinieri spiegano infatti che avrebbe cercato di «sottrarsi al controllo di un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile di Legnago» e da qui ne sarebbe poi scaturito «un inseguimento, durato diversi minuti», conclusosi infine a Legnago.

L’auto in fuga, riferiscono i militari dell'Arma, è stata bloccata grazie al supporto di altri equipaggi, nel frattempo inviati in zona dalla centrale operativa della compagnia carabinieri di Legnago. Nei confronti dell'uomo, in aggiunta all’arresto in flagranza, sono state contestate «infrazioni al codice della strada per un importo di oltre 6.000 euro». Inoltre, al termine degli accertamenti, l'arrestato sarebbe anche «risultato essere irregolare sul territorio nazionale». Dopo le formalità di rito, l'uomo è ora in attesa del giudizio direttissimo disposto dall’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca di fuggire a un controllo dei carabinieri, arrestato dopo l'inseguimento e sanzionato per oltre 6 mila euro

VeronaSera è in caricamento