Fermato in sella a una costosa bicicletta: nel cestino aveva ancora la catena tranciata

Sull'uomo già pendeva un ordine di esecuzione di custodia cautelare

Bicicletta - immagine d'archivio

Nel corso della serata di ieri, venerdì 7 agosto, la polizia di Stato riferisce di aver arrestato un 32enne pluripregiudicato, sul quale pendeva un ordine di esecuzione di custodia cautelare. Controllato dagli operatori di Volante mentre era alla guida di una costosa bicicletta, i poliziotti spiegano di averlo immediatamente arrestato e portato nel carcere di Montorio.

Per il possesso del velocipede, del quale non ha saputo giustificare la provenienza e nel cui cestino c’era ancora la catena di sicurezza tranciata di netto, la polizia riferisce di aver denunciato il 32enne a piede libero per ricettazione. In seguito alla perquisizione, gli agenti rivelano di aver trovata inoltre addosso all'uomo anche una tronchese. Per questo motivo il 32enne veneziano è stato denunciato anche per possesso di arnesi atti allo scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento