rotate-mobile
Cronaca Porto San Pancrazio / Via Pietro Rotari

Borgo Roma e Porta Vescovo, due spacciatori arrestati dai carabinieri

Hanno 45 e 25 anni e sono stati sorpresi dai militari in possesso di eroina in due occasioni distinte, in via Rotari e in via Combattenti Alleati

Ieri sera, 14 ottobre, i carabinieri della sezione radiomobile di Verona hanno eseguito una serie di controlli nelle zone sensibili del capoluogo, arrestando in diverse circostanze due cittadini tunisini.

In via Rotari, i militari hanno notato i movimenti sospetti di un quarantacinquenne, già noto alle forze dell'ordine, che invano ha cercato di evitare il controllo. L'uomo nascondeva 42 grammi di eroina pronta per lo spaccio e per questo è stato arrestato e trasferito in carcere a Montorio, su disposizione del pubblico ministero.

In via Combattenti Alleati, un venticinquenne, anch'egli con precedenti di polizia, è stato trovato in possesso di sei grammi di eroina e 10 euro, che i carabinieri ritengono siano stati guadagnati attraverso lo spaccio.
Dopo aver trascorso la notte nelle camere di sicurezza del comando provinciale, l'uomo è comparso davanti al giudice ed ha patteggiato quattro mesi di reclusione con pena sospesa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Roma e Porta Vescovo, due spacciatori arrestati dai carabinieri

VeronaSera è in caricamento