Furto di rame sventato dai Carabinieri a Roverchiara: arrestati due pregiudicati

Nella serata di giovedì 19 maggio i militari dell'Arma hanno arrestato a Roverchiara due cittadini italiani colti in flagranza di reato, mentre stavano caricando sulla loro auto circa 120 Kg di cavi in rame rubati

Immagine di repertorio

Nella giornata di ieri, giovedì 19 maggio, i militari dell'Arma dei Carabinieri di Legnago sono intervenuti nel comune di Roverchiara per arrestare due cittadini italiani impegnati nel tentativo di furto di cavi in rame. I due soggetti, entrambi pregiudicati con precedenti per reati contro il patrimonio e segnalati per uso di stupefacenti, sono stati colti in flagranza di reato e arrestati per tentato furto aggravato in concorso di un quantitativo di "oro rosso" pari a circa 120 chilogrammi.

P. Cristian, classe '81 nato e residente a Oppeano, insieme al suo complice M. Marco classe '77 nato anch'egli a Bovolone ma residente a Oppeano, sono stati sorpresi dai Carabinieri proprio mentre erano intenti a caricare i cavi in rame all'interno di un'auto di loro proprietà, parcheggiata nei pressi della ditta, attualmente dismessa poiché in fase di passaggio di proprietà, dov'erano appena stati illecitamente prelevati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due soggetti sono stati inoltre trovati in possesso di numerosi arnesi da scasso, mentre la refurtiva è stata prontamente recuperata e riconsegnata. I militari dell'Arma hanno dunque condotto in caserma gli autori del tentato furto e per loro è stata disposta la direttissima. Nella mattinata di oggi, venerdì 20 maggio, l'arresto è stato convalidato con successiva remissione in libertà di entrambi in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La curva non scende, aumentano i malati di coronavirus a Verona

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • Altri 81 casi positivi al coronavirus nel Veronese, sono saliti a 1.228

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento