menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Furto di rame sventato dai Carabinieri a Roverchiara: arrestati due pregiudicati

Nella serata di giovedì 19 maggio i militari dell'Arma hanno arrestato a Roverchiara due cittadini italiani

Nella giornata di ieri, giovedì 19 maggio, i militari dell'Arma dei Carabinieri di Legnago sono intervenuti nel comune di Roverchiara per arrestare due cittadini italiani impegnati nel tentativo di furto di cavi in rame. I due soggetti, entrambi pregiudicati con precedenti per reati contro il patrimonio e segnalati per uso di stupefacenti, sono stati colti in flagranza di reato e arrestati per tentato furto aggravato in concorso di un quantitativo di "oro rosso" pari a circa 120 chilogrammi.

Il classe '81, insieme al suo complice classe '77, sono stati sorpresi dai Carabinieri proprio mentre erano intenti a caricare i cavi in rame all'interno di un'auto di loro proprietà, parcheggiata nei pressi della ditta, attualmente dismessa poiché in fase di passaggio di proprietà, dov'erano appena stati illecitamente prelevati.

I due soggetti sono stati inoltre trovati in possesso di numerosi arnesi da scasso, mentre la refurtiva è stata prontamente recuperata e riconsegnata. I militari dell'Arma hanno dunque condotto in caserma gli autori del tentato furto e per loro è stata disposta la direttissima. Nella mattinata di oggi, venerdì 20 maggio, l'arresto è stato convalidato con successiva remissione in libertà di entrambi in attesa del processo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Attualità

L'ospedale di Negrar si aggiunge ai centri di vaccinazione anti-Covid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento