Trovato al lavoro dai carabinieri di Peschiera finisce ai domiciliari per un furto di 14 anni fa

L'uomo è un 49enne condannato per un furto di pneumatici avvenuto anni addietro

I carabinieri di Peschiera del Garda

Nella mattinata di venerdì 12 giugno, i carabinieri della stazione di Peschiera del Garda riferiscono di aver arrestato un 49enne di origini siciliane, in quanto destinatario di un "Ordine di esecuzione della pena" emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano. L'uomo deve infatti scontare tre mesi di reclusione, a seguito di condanna per un furto aggravato.

Il 49enne siciliano, con diversi precedenti penali e di polizia per reati contro il patrimonio e la persona, ben 14 anni addietro sarebbe infatti stato sorpreso dalla forze di polizia dopo aver rubato degli pneumatici. L'uomo, non trovato dai carabinieri presso la propria abitazione sul Garda dove risulta domiciliato da circa un paio di anni, è stato invece rintracciato dai militari dell'Arma all’interno di un esercizio pubblico dove nel frattempo si era procurato un lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo le formalità di rito presso gli uffici dell’Arma, l’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione. Qui ora dovrà scontare la pena, in quanto sottoposto al regime degli arresti domiciliari, come previsto dallo stesso "Ordine di esecuzione" emesso dall’Autorità Giudiziaria meneghina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Aifa autorizza la sperimentazione sul vaccino anti Covid-19: si farà a Verona

  • Il post Facebook del sindaco di Verona Sboarina sul virus e gli sbarchi dei migranti

  • Scuola, ecco il calendario per il Veneto: si parte il 14 settembre, si chiude il 5 giugno

  • Orologio da 40 mila euro rubato in gioielleria a Verona: padre e figlio in manette

  • Coronavirus: boom di contagiati in Veneto, fra cui pochi veronesi

  • Morto a 37 anni sulla A22, l'appello della moglie: «Cerco testimoni dell'incidente»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento