rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Borgo Roma / Via San Giovanni Lupatoto

Un bazar di stupefacenti nel vano dell'ascensore. Arrestato spacciatore

Le sue iniziali sono E.M., è un 39enne autotrasportatore albanese. Viveva in Borgo Roma e aveva oltre un chilo di stupefacenti, tra marijuana, cocaina ed eroina.

In un mese, nove operazioni antidroga portate a termine dalla sezione Narcotici della Squadra Mobile di Verona. Davvero un buon bottino per gli agenti che lo scorso fine settimana hanno intercettato sulla A4 un carico di 51 chili di marijuana e in un'altra operazione sono riusciti a rinchiudere nel carcere di Montorio un ottimo spacciatore al dettaglio residente a Borgo Roma.

L'arrestato è E.M., albanese 39enne che lavora come autotrasportatore a San Giovanni Lupatoto. I poliziotti sono andati a prenderlo direttamente al lavoro perquisendolo e trovando 1 grammo di cocaina e una chiave particolare, di quelle che si usano per accedere al vano degli ascensori.

La perquisizione è proseguita in casa dell'uomo e nel garage dove sono stati trovato 200 grammi di marijuana. La particolare chiave però non ha convinto gli agenti, che hanno deciso di controllare anche il vano ascensore del palazzo in cui E.M. teneva ben occultati 526 grammi di eroina e 320 grammi di cocaina, oltre al bilancino e ad una macchina per confezionare le dosi sottovuoto.

Il totale degli stupefacenti sequestrati in questo piccolo bazar supera di poco il chilo

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un bazar di stupefacenti nel vano dell'ascensore. Arrestato spacciatore

VeronaSera è in caricamento