Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Roma / A4

Corre sull'A4: ricercato per violenza sessuale arrestato dalla polizia

Gli agenti hanno notato la macchina correre a tutta velocità sulla corsia e, insospettiti, sono partiti all'inseguimento, scoprendo solo poi che sull'uomo pendeva un mandato di carcerazione

Correre sulla strada non è mai una buona idea, se poi si ha la coscienza sporca bisognerebbe evitare in ogni modo di attirare l'attenzione delle forze dell'ordine, sempre pronte ad intervenire contro chi viola il codice della strada. Eppure a volte sono proprio leggerezze di questo tipo che permettono di assicurare alla giustizia i criminali. Proprio in questa maniera, infatti, è stato arrestato un ricercato dalla stradale di Verona.

FUGA FALLITA - Gli agenti della stradale quasi non credevano ai propri occhi, oggi, quando, in una giornata tranquilla, com pochissimo traffico sull'A4, si sono visti superare da una Mercedes sparata a tutta velocità. Il conducente si è reso conto solo dopo della presenza del "pericolo" e si è quindi infilato sulla scia di un un tir sperando di non essere stato notato. Agli agenti a bordo, invece, la sua manovra era apparsa come un vero e proprio invito a mettere in moto i peggiori sospetti. Poco dopo il guidatore ha preso coraggio e ha sorpassato l’auto della Polstrada; non passa molto prima che gli agenti gli intimino l’alt, nei pressi di Sommacampagna, mentre la Mercedes si trova "bloccata" tra due mezzi pesanti.

L'ARRESTO - Il timido tentativo di fuga finisce all’istante. Dall’esame dei documenti, incrociati con la centrale, gli agenti hanno la conferma di avere visto giusto: l’uomo, 43 anni, è un immigrato marocchino, sul quale pende un’ordine di carcerazione del Tribunale di Padova relativo a una condanna per violenza sessuale, reato commesso qualche anno fa nel Padovano. Scattano le manette e l’uomo ora si trova nel carcere di Montorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corre sull'A4: ricercato per violenza sessuale arrestato dalla polizia

VeronaSera è in caricamento