menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato dalla polizia per essersi barricato in casa di un'amica che lo ospitava

In manette è finito un 25enne tunisino per essersi chiuso in casa di una conoscente, rifiutandosi di aprire la porta a chiunque compresa la proprietaria di casa. Per entrare nell'abitazione si è reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco

Questa mattina, il giudice ha condannato alla pena di 4 mesi, col beneficio della sospensione della pena, un cittadino tunisino, 25enne, arrestato poco dopo la mezzanotte di ieri dai poliziotti del Commissariato di Borgo Roma con l’accusa di “resistenza a pubblico ufficiale”.

IL FATTO - L’uomo, barricatosi nella casa di un’amica che lo aveva ospitato, si rifiutava di aprire la porta alla stessa amica, nonostante i vari inviti a farlo sia da parte di quest’ultima che dei poliziotti.

Si è reso necessario, infatti, l’intervento dei vigili del fuoco che hanno aperto la porta e permesso l’accesso alla richiedente ed ai poliziotti nei confronti dei quali il tunisino si è scagliato contro ponendo resistenza e rifiutandosi, poi, di fornire le generalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento