Atterra a Verona e finisce in carcere. Doveva ancora scontare due anni

È un 40enne cittadino albanese, iniziali P.K., controllato dagli agenti della polizia di frontiera dell'aeroporto. L'ordine di carcerazione era stato emesso nel 2007

Un 40enne cittadino albanese, iniziali P.K., ricercato da tempo, intorno alle 17 di giovedì 9 novembre è atterrato all'aeroporto di Verona con volo Ernest proveniente da Tirana. L'uomo è stato controllato dagli agenti della polizia di frontiera che hanno rilevato a suo carico un ordine di carcerazione della procura di Brescia, emesso nel 2007.

Lo straniero doveva scontare ancora la pena di due anni per reati relativi allo sfruttamento della prostituzione, sequestro di persona e detenzione di armi, commessi nel bresciano.

Il 40enne è stato arrestato e dopo le formalità di rito è stato rinchiuso nel carcere di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Secondo il presidente dell'Ordine dei medici di Venezia il Veneto va «verso la zona rossa»

  • La "nuova" zona arancione: cosa cambia per il Veneto con l'ultimo Dpcm, tutte le regole 

  • Speranza presenta il nuovo Dpcm: «Alle 18 nei bar stop asporto, musei aperti in zona gialla»

  • Firmato il Dpcm: rivoluzione spostamenti, bar ed enoteche stop asporto dalle 18. Le novità

  • Drammatico incidente tra furgone e camion in A22: morto un 31enne di Lazise

  • Cosa (si può) fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 gennaio 2021

Torna su
VeronaSera è in caricamento