Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Borgo Trento / Via Jacopo Bonfadio

Scoperto con documenti falsi alla guida di un'auto, doveva essere in carcere

L'uomo è stato fermato dai carabinieri in Via Bonfadio, a Verona. È stato portato in caserma per gli accertamenti e poi è stato accompagnato al carcere di Montorio

Carabinieri a Verona

L'altra notte, 24 luglio, intorno all'una, una pattuglia dei carabinieri della sezione radiomobile di Verona ha fermato per un normale controllo una Ford Fiesta con targa polacca in Via Bonfadio, nel capoluogo. Il conducente, un georgiano di 39 anni, ha mostrato dei documenti di identità che ai militari sono parsi subito non genuini.

Lo straniero è stato accompagnato in caserma dove è stata accertata la falsità dei documenti esibiti. Inoltre, i carabinieri hanno scoperto che il georgiano, sotto altro nome, era ricercato perché condannato alla pena di un anno e nove mesi di reclusione. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Montorio e dovrà anche rispondere dell'utilizzo dei documenti falsificati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto con documenti falsi alla guida di un'auto, doveva essere in carcere

VeronaSera è in caricamento