San Bonifacio, dà in escandescenza al Pronto soccorso. 24enne arrestato

È un giovane marocchino già noto alle forze di polizia. Era alterato da alcol e stupefacenti. Ha anche spinto un carabiniere che cercava di immobilizzarlo, procurandogli delle lesioni

Quella tra ieri e oggi, 13 e 14 agosto, è stata un notte di lavoro intenso per i carabinieri e per i sanitari del pronto soccorso dell'ospedale Fracastoro di San Bonifacio. Intorno alle 4, il personale medico ha richiesto l'intervento degli uomini dell'Arma perché un giovane marocchino, classe '94, alterato da alcol e stupefacenti, stava dando in escandescenza nel pronto soccorso, con atti anche di autolesionismo.

Il giovane era stato soccorso dal 118 poco prima. I sanitari lo avevano trovato privo di sensi, riverso a terra, davanta ad un esercizio pubblico sulla Strada Regionale 11.

I carabinieri hanno raccolto la richiesta di aiuto giunta dal pronto soccorso e sono intervenuti con gli uomini delle stazioni di Illasi, Colognola ai Colli e dell'aliquota radiomobile di San Bonifacio. I militari hanno messo in atto delle manovre contenitive durante le quali il giovane ha spinto a terra un operante, causandogli delle lesioni.

Infine, il 24enne, iniziali S.N. già noto alle forze di polizia, è stato immobilizzato e dichiarato in arresto.

carabinieri-pronto-soccorso-ospedale-san-bonifacio-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento