rotate-mobile
Cronaca

Pizzicato con più di un etto di "maria", arrestato diciottenne

In uno dei tanti servizi antidroga effettuati tra Cà di David e Buttapietra, i militari dell'Arma hanno notato alcuni ragazzi che cercavano di sfuggire ai controlli

I Carabinieri di Verona hanno arrestato C.L., da poco diciottenne, trovato in possesso di oltre 100 grammi di marjiuana.

In uno dei tanti servizi antidroga effettuati tra Cà di David e Buttapietra, i militari dell'Arma hanno notato alcuni ragazzi che cercavano di sfuggire ai controlli. La mossa non ha però avuto l’effetto sperato dal momento che c'erano appostati altri carabinieri in borghese che hanno seguito il gruppetto fino al punto in cui uno di questi giovani, convinto di averla ormai scampata, armeggiava dentro ad una busta.

L’intervento della pattuglia poco distante ha dimostrato che le sensazioni dei Carabinieri erano fondate: la busta conteneva 100 grammi di marjiuana pronta per essere spacciata. La successiva perquisizione nell’abitazione dello stesso, di fronte ai genitori stupiti e sorpresi dal trovarsi i Carabinieri in casa al loro ritorno dal lavoro, ha consentito di rinvenire altri 20 grammi di stupefacente ed un bilancino di precisione.


Con il rito direttissimo il 18enne è stato condannato ad un anno di reclusione e, incensurato, per questa volta potrà usufruire del beneficio della sospensione condizionale della pena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizzicato con più di un etto di "maria", arrestato diciottenne

VeronaSera è in caricamento