Arcole, parroco nei panni di Gesù durante la Via Crucis si fa crocifiggere

La rappresentazione ha attualizzato la passione di Cristo affrontando i drammi dei profughi, della violenza sulle donne e della disoccupazione

Don Diego Castagna (Foto Facebook)

Oggi, 30 marzo, è il venerdì prima della Pasqua. È il giorno in cui i cattolici ricordano la morte di Gesù Cristo in croce. È il giorno della Via Crucis, la via della croce, il percorso attraversato da Gesù prima di essere crocifisso. In provincia di Verona sono diverse le rappresentazioni della Via Crucis, ma una, svolta qualche giorno fa, ha fatto decisamente scalpore. È la Via Crucis messa in scena ad Arcole, dove il ruolo di Gesu è stato interpretato dal parroco, don Diego Castagna.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le tappe della Via Crucis sono state attualizzate, come a creare una relazione tra le sofferenze che l'umanità patisce ai giorni nostri e quelle patite da Gesù prima di morire. I drammi dei profughi, della violenza sulle donne e della disoccupazione sono stati toccati da don Diego Castagna che ha portato la croce e alla fine a quella croce è stato legato, come riportato da TgVerona, e poi issato a quattro metri d'altezza, seminudo, davanti ai circa 300 fedeli che hanno assistito alla rappresentazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus: 11 nuovi casi in Veneto e l'ospedale di Borgo Trento torna ad avere ricoverati

  • Coronavirus, crescono contagi a Verona. Una nuova vittima in Veneto

  • Ancora un violento temporale e forte vento nella notte su Verona e provincia

  • Temporali in arrivo dopo il gran caldo: stato di attenzione in Veneto fino a martedì

  • La sua ragazza non risponde e chiama il 112: trovata in una casa con droga e refurtiva

  • Coronavirus, un nuovo morto in Veneto e purtroppo è veronese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento