menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rassicurazioni dalla Regione, l’Ospedale di Valeggio sul Mincio aprirà all'inizio del 2018

L'Ospedale di Comunità di Valeggio sul Mincio sarà attivato all'inizio del prossimo anno

L'Amministrazione Comunale di Valeggio e i sindaci del distretto 4 dell'ULSS 9 hanno avuto rassicurazioni sia dall'Assessore Regionale Luca Coletto, sia dal Direttore Generale dell'ULSS 9 Nicola Girardi che l’Ospedale di Comunità (OdC) di Valeggio sul Mincio aprirà le porte ai pazienti all'inizio del 2018.

In seguito all'improvvisa chiusura dello scorso mese, il sindaco di Valeggio sul Mincio Angelo Tosoni, insieme al vicesindaco Marco Dal Forno che segue direttamente la questione, unitamente ai sindaci del distretto 4 dell’ULSS 9 Scaligera si sono mossi con forza e determinazione (sia nel Comitato dei Sindaci del 20 settembre scorso che nella lettera del 9 ottobre 2017 prot. n. 155583) per scongiurare la chiusura e/o l'apertura in tempi lunghi, ottenendo conferma che l'Ospedale di Comunità di Valeggio sul Mincio sarà attivato all'inizio del prossimo anno.

Dall'inizio del 2016 il terzo piano dello stabile situato a Valeggio in via Santa Maria Crocefissa di Rosa è pronto per accogliere 24 pazienti dell'Ospedale di Comunità. L'Amministrazione Comunale da anni sostiene la presenza dell'Ospedale di Comunità e nello stesso tempo chiede di avere la disponibilità di altri spazi per sviluppare altri progetti di valorizzazione della struttura.

Le proposte dell'amministrazione di Valeggio

Quali sono le proposte del Comune di Valeggio sul Mincio per sfruttare al massimo l’immobile di sei piani (due sono ancora al grezzo)? Nell'ultima richiesta inviata (prot. n.18940 del 18 settembre 2017 ) l'Amministrazione ripropone la creazione di una “Cittadella della Salute”, capace di integrare i medici di medicina generale con gli ambulatori di fisioterapia e riabilitazione e con i volontari di SOS Emergenza; la realizzazione di una nuova casa di riposo per non autosufficienti con annesso un Centro diurno di accoglienza.

L’Amministrazione comunale si dichiara inoltre disposta ad acquisire i 40 mila metri quadrati di terreno adiacenti all'ospedale sempre di proprietà dell'ULSS 9, un'area preziosa per il territorio. Le idee e i progetti non mancano, è aperto un confronto con ULSS e Regione Veneto per valorizzare l'immobile e ospitare servizi sociosanitari rivolti al territorio, non solo di Valeggio sul Mincio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento