Cronaca

Massacra di botte un anziano per 40 euro, arrestato un immigrato

Il rapinatore ha sorpreso l'uomo di 67 anni alle spalle, colpendolo e rompendogli alcune costole. I carabinieri sono riusciti a rintracciare il colpevole grazie all'identikit

In questo periodo di difficoltà economiche c'è chi, privo di scrupoli, farebbe qualsiasi cosa pur di racimolare qualche soldo in più. Eppure non si può che restare allibiti davanti a certi atti di violenza, specialmente quanto a farne le spese sono i soggetti più deboli, come gli anziani. Se poi l'oggetto del contendere è un bottino di poche decine di euro, è proprio il caso di parlare di atti di violenza gratuita. I carabinieri della compagnia di Verona hanno arrestato un marocchino di 27 anni responsabile di aver rapinato un uomo di 67 anni che ieri sera stava rientrando presso la sua abitazione. Il marocchino, per un bottino di appena 40 euro, ha sorpreso alle spalle l'uomo, colpendolo in maniera violenta, rompendogli alcune costole. I carabinieri, giunti sul posto, dopo aver ricostruito l'identikit, grazie anche alla testimonianza di un uomo affacciato sul balcone della propria abitazione, sono riusciti ad arrestare e a condurre in carcere l'aggressore e ora stanno cercando il complice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massacra di botte un anziano per 40 euro, arrestato un immigrato

VeronaSera è in caricamento