Anziana muore dopo un'iniezione per la Tac

Si attende l'autospia per la 76enne deceduta a Borga Venezia dopo un controllo

Anziana muore dopo un'iniezione per la Tac
Non sono ancora chiare le motivazioni che hanno provocato la morte di un'anziana 76enne che si era recata, ieri pomeriggio, al centro disgnostico "Città di Verona" a Borgo Venezia per una Tac. I familiari hanno chiesto alcuni accertamenti e sarà la Procura della repubblica a far luce sull'intera vicenda.

Causa della morte un arresto cardiocircolatorio e i dubbi principali riguardano l'iniezione del liquido di contrasto inoculato alla donna prima del controllo. Ora si attendono gli esiti dell'autopsia, che dovrebbero giungere dall'Istituto di medicina legale del Policlinico di Borgo Roma, per chiarire le cause del decesso. 
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Partire da Verona: le info utili per come raggiungere l'aeroporto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • 'Ndrangheta in provincia di Verona dai primi anni '80: l'operazione scattata all'alba

  • Focolaio di Covid-19 a Verona: marito ricoverato e famiglia messa in quarantena

  • Non rispetta la quarantena a Legnago, va al mare a Rosolina e viene multata

Torna su
VeronaSera è in caricamento