Cronaca Bardolino / Lungolago F. Cipriani

Tragedia nelle acque di Bardolino: un 37enne annega nella notte con la tavola da Sup

L'intervento dei vigili del fuoco e della guardia costiera non è bastato a salvargli la vita, così un 37enne italiano è deceduto davanti al Lungolago Cipriani, all'altezza dell'Hotel Crystal

Un uomo di 37 anni, italiano, è stato ripescato questa notte dalle acque del lago di Garda da vigili del fuoco e guardia costiera, nella zona del Lungolago Cipriani, a Bardolino, all'altezza dell'Hotel Crystal. 
La vittima, un barista campano residente ad Affi, si trovava in compagnia di alcuni amici, con i quali aveva deciso di rientrare in acqua dopo la cena con il suo Sup, ossia una tavola da surf comandata da una persona in piedi provvista di remo. Ad un certo punto però l'uomo è finito in acqua e si è inabissato, forse a causa di un malore: a quel punto è scattato l'allarme. 

I pompieri lo hanno  ripescato poi ad una profondità di circa 2,5 metri intorno alle 2.40 e riportato sulla costa con il gommone della guardia costiera. Massaggio cardiaco e defibrillatore non sono serviti a nulla e quando il 118 è arrivato sul posto ha potuto solo constatarne il decesso.  
Sul posto anche la polizia di stato e i carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia nelle acque di Bardolino: un 37enne annega nella notte con la tavola da Sup

VeronaSera è in caricamento