Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Legnago / Via Casoni Rampin

Trovata morta in casa: conclusa l'autopsia, arriva il via libera per il funerale

L'Istituto di medicina legale di Borgo Roma ha terminato l'esame autoptico sulla salma di Anna Maria Minelli, scoperta dai responsabili dei Servizi sociali nell'abitazione di via Casoni Rampin, nel comune di Legnago

Anna Maria Minelli troverà finalmente la pace. Dal pubblico ministero di turno infatti è arrivato il nulla osta che ne consentirà la sepoltura. 
Il corpo della donna era stato trovato nell'abitazione di via Casoni Rampin, nel comune di Legnago, dai responsabili dei Servizi sociali, dove la donna abitava insieme al figlio di 56 anni, che vagava per casa in stato confusionale. 
L'autopsia svolta  all'Istituto di medicina legale di Borgo Roma ha quindi confermato le cause naturali del decesso: Anna Maria e il figlio vivevano in una situazione di forte degrado, alla quale vi porrà rimedio l'ex marito Ottavio Gazzetta, 83 anni. L'uomo infatti, oltre ad occuparsi della cerimonia funebre, bonificherà l'edificio con l'ausiolio di una ditta privata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovata morta in casa: conclusa l'autopsia, arriva il via libera per il funerale

VeronaSera è in caricamento