Cronaca Bussolengo

Da Bussolengo a Bordano: il caimano nano Coco va in trasferta alla "Casa delle farfalle"

Assieme al piccolo Paleosuchus palpebrosus viaggeranno anche due genette e una famiglia di Tamarino Edipo. Nel comune friulano gli animali conviveranno con oltre 400 specie di farfalle

Una trasferta che farà sicuramente felici i bambini di Bordano. Il piccolo caimano nano Coco si prepara infatti a lasciare il Parco Natura Viva di Bussolengo per raggiungere la "Casa delle farfalle", nel comune friulano. Il minuscolo Cuvier (Paleosuchus palpebrosus) originario dell’Amazzonia sarà ospite del museo vivente degli insetti di Bordano, e sicuramente mancherà moltissimo ai visitatori del parco di Bussolengo.

IL MUSEO - All'interno dell'oasi di Bordano vivono e si riproducono circa 400 specie di farfalle. Insieme a Coco, dal Natura Viva, dove erano state accolte dopo le dimissioni da un centro di ricerca biomedica, sono approdate a Bordano anche due genette (nate in cattività), mammiferi carnivori originari dell’Africa, e una famiglia di Tamarino Edipo, piccole scimmie diffuse nelle foreste della Colombia. Un vero e proprio viaggio di gruppo, che porta degli splendidi esemplari protetti a conoscere un altro luogo sicuro e controllato, dove avranno modo di farsi ammirare da centinaia di visitatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Bussolengo a Bordano: il caimano nano Coco va in trasferta alla "Casa delle farfalle"

VeronaSera è in caricamento