Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Bra

Medaglia della città per Angelo Fasoli, Veronese dalle 200 donazioni di sangue

Nel mese di maggio il signor Angelo Fasoli, 66enne veronese residente in Borgo Venezia, ha raggiunto il traguardo delle 200 donazioni di sangue. Un servizio reso alla comunità in 25 anni e che meritava il degno riconoscimento della medaglia consegnatagli dal Sindaco Tosi

Angelo Fasoli e il Sindaco Flavio Tosi durante la cerimonia di consegna della medaglia della città

Il Sindaco Flavio Tosi ha consegnato nella mattina di ieri venerdì 10 giugno, in sala Gozzi, la medaglia della città di Verona ad Angelo Fasoli, 66enne veronese residente in Borgo Venezia che nel mese di maggio ha raggiunto il traguardo delle duecento donazioni di sangue.

“A nome della città ringrazio il signor Angelo per il fondamentale servizio che, in 25 anni di donazioni, ha svolto a servizio della comunità", ha affermato il Sindaco Flavio Tosi che poi ha proseguito: "Un servizio sempre più richiesto e necessario, anche grazie ai progressi della medicina e ad interventi chirurgici sempre più complessi. Uno straordinario esempio di volontariato, che dovrebbe essere modello soprattutto per i giovani e che speriamo porti ad un ricambio generazionale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medaglia della città per Angelo Fasoli, Veronese dalle 200 donazioni di sangue

VeronaSera è in caricamento