Cronaca

A.N.A.S., arriva la sede operativa dell'associazione a Villafranca

Inaugurato in via Custoza 44, sono 60 i volontari che prestano il loro servizio in aiuto di chi è in difficoltà

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeronaSera

Un'ambizione che ogni giorno si fa sempre più concreta, quella di A.N.A.S. Veneto, Associazione Nazionale di Azione Sociale: dopo Verona apre una nuova sede operativa a Villafranca, in via Custoza 44. La sede villafranchese è stata inaugurata, ed è nientemeno che la seconda in tutto il Veneto messa in piedi dall'Associazione no profit. Una scelta che fa seguito all'esperienza maturata a Verona.

"Siamo molto felici per aver raggiunto questo importante traguardo, inaugurando questa sede operativa, dopo quella centrale di Verona, prima sede regionale. Villafranca è uno dei Comuni più grandi dopo Verona, e di questi tempi c'è molto da fare - esordisce Massimiliano Ferri, portavoce regionale di A.N.A.S. Veneto -. L'esigenza sempre crescente di condivisione, causata dall'incertezza e dovuta alla crisi economica del paese, sta portando ad una graduale ed esponenziale crescita delle famiglie in difficoltà. Sempre più famiglie meno abbienti, che faticano anche a mettere in tavola una cena, e sempre più situazioni in cui all'improvviso ci si trova senza lavoro, e quindi, senza una rendita che ti permette di condurre una vita normale. Quando i bisogni basilari vengono meno, come un semplice pasto, allora arriviamo noi".

Sono 60 i volontari A.N.A.S. che prestano il loro servizio in aiuto di chi è in difficoltà. "I nuovi locali saranno utilizzati per gestire principalmente la distribuzione delle derrate alimentari sotto l'aspetto logistico - burocratico affiancati, a breve, dall'imminente istituzione di un magazzino in altra sede e di più rilevanti dimensioni". Non solo attività di magazzino e distribuzione: questi sono gli ultimi anelli della catena di A.N.A.S.

"Sarà a disposizione uno sportello aperto al pubblico, per accogliere tutte le richieste: diventerà il punto di riferimento per tutti i cittadini che necessitano di una mano - continua il portavoce regionale -. Questo sportello sarà aperto due giorni a settimana, il lunedì e il giovedì. Non solo: abbiamo intenzione di mettere in piedi un punto di ascolto burocratico, per aiutare soprattutto gli anziani che hanno bisogno di una mano anche nella semplice compilazione di pratiche, che non poche difficoltà crea a questa categoria sociale e non solo".

Anno presenziato all'inaugurazione oltre al Presidente Regionale A.N.A.S. Veneto ed il responsabile della sede operativa Roberto Lo Schiavo[nella foto]: Niko Cordioli (Consigliere Provinciale, Consigliere Comunale Villafranca e Presidente ATER)[nella foto], Adelino Fasoli (Gen. Brig. On. Corpi Sanitari Internazionali) e Raimondo Gattuso (Coordinatore Provinciale MNC )

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A.N.A.S., arriva la sede operativa dell'associazione a Villafranca

VeronaSera è in caricamento