Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Resta in carcere l'anarchico esperto di esplosivi arrestato a Cerro Veronese

Lo ha deciso il tribunale del riesame di Torino. Il 40enne viene ritenuto dalla Digos come uno dei costruttori di pacchi-bomba utilizzati dagli anarco-insurrezionalisti per le loro campagne

Una delle stanze della cascina in cui è stato trovato l'uomo

Resterà in carcere Giuseppe Sciaccia, il 40enne anarchico arrestato dalla Polizia di Stato in una cascina di Cerro Veronese lo scorso 26 novembre. L'Ansa infatti riferisce che il tribunale del riesame di Torino ha confermato l'ordinanza di custodia in carcere per l'uomo, che si trova ora rinchiuso a Montorio
Ad incastrare l'uomo sarebbero state alcune tracce di DNA rinvenute su un pacco esplosivo recapitato nel 2016 alla Ladisa, azienda di ristorazione. Per gli investigatori della Digos di Torino, Sciaccia sarebbe uno dei costruttori di pacchi-bomba utilizzati dagli anarco-insurrezionalisti per le loro campagne, ma al momento gli viene contestato solo l'episodio citato. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta in carcere l'anarchico esperto di esplosivi arrestato a Cerro Veronese

VeronaSera è in caricamento