Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Amia insieme a Tocatì per una maggiore ecosostenibilità

Il Festival Internazionale dei Giochi in Strada si svolgerà il 21, 22 e 23 settembre ed è stato tra i primi festival in Italia ad introdurre temi concreti legati all'ecologia

Gioco, sostenibilità e culture da tutto il mondo: Tocatì, il Festival Internazionale dei Giochi in Strada, organizzato dall’Associazione Giochi Antichi in collaborazione con il Comune di Verona raggiunge quest’anno la decima edizione il 21, 22 e 23 settembre.

L’obiettivo del Tocatì è quello di mettere in luce l’importanza del gioco come bene intangibile che l’Unesco ha riconosciuto nel 2003 come parte del patrimonio immateriale dell’Umanità. Lo slogan del Tocatì ovvero “Tocca a te” in dialetto veronese, incarna perfettamente anche l’attenzione che il Tocatì ha per le tematiche legate all’ambiente e alla sostenibilità.  

Fin dalla prima edizione, il festival ha manifestato una gran voglia di sperimentare quali sono le concrete possibilità di offrire una migliore qualità della vita urbana ed è stato tra i primi festival in Italia ad introdurre temi concreti legati alla sostenibilità nella pratica quotidiana e nella struttura organizzativa. L’energia erogata durante il festival, ad esempio, proviene interamente da fonti rinnovabili certificate e garantite da AGSM. Anche i momenti conviviali del festival, organizzati nelle piazze e nelle osterie, sono realizzati secondo una particolare attenzione all’ambiente e alla salvaguardia del territorio grazie all’impiego di stoviglie in mater bi, la bioplastica riciclabile. Con la collaborazione di Coldiretti, inoltre, sarà possibile gustare i piatti tipici della tradizione preparati con l’uso di prodotti “a chilometro zero”. Il Festival è molto attento anche alle attività di riciclo e predispone isole ecologiche per la raccolta differenziata con la collaborazione di AMIA .  

Durante i giorni dell’evento, il traffico automobilistico viene eliminato dal centro storico e si sperimenta un metodo di mobilità alternativa: oltre al servizio di Bike Sharing dell’Assessorato all’Ecologia e all’impiego di mezzi elettrici, è attivo un servizio di trasporto fluviale lungo l’Adige che consente di spostarsi gratuitamente da una zona all’altra di Verona. Tutte le edizioni del Tocatì, inoltre, dedicano una parte delle attività e incontri al tema della sostenibilità, come l’ECOPIAZZA, un’originale percorso ecologico promosso dall’Ecosportello dell’Assessorato Ecologia e Ambiente del Comune di Verona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amia insieme a Tocatì per una maggiore ecosostenibilità

VeronaSera è in caricamento