Cronaca Castelnuovo del Garda / Via Milano

Non si fermano all'alt dei carabinieri e scappano ma si scontrano con un'altra auto

Gli uomini della stazione di Peschiera hanno notato una Fiatr Stilo sospetta che si aggirava in una zona residenziale e quando al veicolo è stato chiesto di fermarsi, il conducente ha invece accelerato per scappare

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Peschiera del Garda hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale una coppia di nomadi, a conclusione di un inseguimento.

Alle ore 22 di ieri sera a Peschiera del Garda i militari hanno intimato l’alt a una Fiat Stilo che si aggirava con fare sospetto in una zona residenziale, vigilata attentamente a causa di alcuni furti in appartamento avvenuti recentemente. Alla vista dei Carabinieri l’autovettura si è data alla fuga ma è stata inseguita dai militari fino a Castelnuovo del Garda, dove altre pattuglie sono prontamente sopraggiunte. Vista bloccata la via di fuga, l’inseguito giunto in via Milano ha effettuato una manovra folle, impattando frontalmente con un'Audi dove a bordo si trovava una coppia incolpevole.

A seguito dell’impatto il conducente della Fiat Stilo, un 18enne pregiudicato del campo nomadi di Strada La Rizza a Verona, ha riportato la frattura del femore, con successivo ricovero in ospedale, mentre la sua compagna 17enne ha riportato la distrazione del rachide cervicale, così come le due persone a bordo dell’Audi. Tutti e tre i feriti sono stati poi medicati e dimessi con cinque giorni di prognosi. 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non si fermano all'alt dei carabinieri e scappano ma si scontrano con un'altra auto

VeronaSera è in caricamento