Travolti da una valanga in Trentino, due alpinisti veronesi in ospedale

Sono ricoverati a Bolzano in gravi condizioni. Stavano salendo il versante di Solda del Gran Zebrù, la seconda vetta altoatesina per altezza

(Foto di repertorio)

Sono veronesi i due alpinisti ricoverati in gravi condizioni all'ospedale di Bolzano. Nel primo pomeriggio di ieri, 27 settembre, i due sono stati travolti da una valanga sul versante di Solda del Gran Zebrù, la seconda vetta più alta del Trentino Alto Adige.

Come riportato da Ansa, gli alpinisti sono stati recuperati dagli operatori di due elicotteri, l'Aiut Alpin Dolomites e il Pelikan 3, dagli uomini del soccorso alpino, dai vigili del fuoco e dai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sul lavoro: operaio 38enne precipita a terra e muore

  • In sella alla moto sbatte contro un'auto a Pizzoletta e perde la vita

  • Covid-19, in Veneto 107 decessi in 24 ore. 27 tra Verona e provincia

  • Nuovi chiarimenti della Regione sull'ordinanza di Zaia: sì a camminate gruppi nordic walking

  • Un hotel extra lusso nel cuore di Verona al posto degli ex uffici Unicredit

  • Il Veneto resta zona gialla, ora è ufficiale. Presidente Zaia: «Non abbassiamo la guardia»

Torna su
VeronaSera è in caricamento