Era stato allontanato dall'Italia per 10 anni: trovato in un B&B in città

Il sistema di segnalazione alloggiati ha messo in moto la Polizia di Stato: il 34enne, nel 2017, era stato condannato dal Tribunale di Firenze per i reati di rapina, furto e favoreggiamento

Al posto della detenzione nelle carceri italiane, nei suoi confronti era stato disposto nel 2017, dal Tribunale di Firenze, il divieto di dimora in Italia per 10 anni, per i reati di rapina, furto e favoreggiamento. Ma Ervis Begaj, 34enne di origine albanese, si trovava a Verona, in un bed and breakfast di corso Porta Nuova. 
Ad allertare le forze dell'ordine ci ha pensato il sistema di segnalazione alloggiati, così nella notte tra martedì e mercoledì gli uomini della questura sono intervenuti per mettere le manette ai polsi dell'uomo, che nella stessa mattinata è comparso davanti all'Autorità giudiziaria scaligera. Il giudice ha convalidato il provvedimento nei suoi confronti e rinviato l'udienza al 25 novembre: concluso il processo verrà allontanato dal paese. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento