rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Allarme smog a Verona Limiti superati 17 volte

Il consigliere comunale Gustavo Perini: "Intervenga anche il prefetto"

Ennesimo allarme inquinamento a Verona. L’anno si apre con il superamento dei limiti consentiti per ben diciassette volte. E si annuncia già una battaglia in Comune, con il consigliere dei Comunisti italiani Graziano Perini, che è pronto ad occupare la sede di palazzo Barbieri per farsi ascoltare dalla Giunta e chiedere un intervento immediato per la “sicurezza dei cittadini” anche da parte del prefetto. L’iniziativa non sembra sorprendere l’assessore Federico Sboarina che apre ad un dibattito appositamente organizzato sul tema inquinamento, “purchè non sia solo motivo di ulteriore scontro tra le forze politiche”.

Anche in provincia la situazione Pm 10 non sembra essere delle migliori e a San Bonifacio gli esiti degli esami sono del tutto simili a quelli del capoluogo scaligero. Nemmeno un miglioramento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con la cittadina che attestava il superamento di sedici volte il limite disposto dalla legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme smog a Verona Limiti superati 17 volte

VeronaSera è in caricamento