rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Allarme del sindacato: Questura camera a gas

Denuncia del Sap: I locali di lungadige Galtarossa non hanno ricambio d'aria"

Ancora sul piede di guerra i sindacati dei poliziotti. Dopo la denuncia di ieri, da parte del Siulp, sulla mancanza di personale, oggi tocca al Sap, il Sindacato autonomo di polizia, aprire una nuova discussione sui locali della Questura.

“Negli uffici di lungadige Galtarossa non è possibile sopportare l'afflusso di utenti che richiederanno il passaporto digitale e il permesso di soggiorno elettronico”, è la denuncia del Sap. La nostra città è una delle sedi di sperimentazione del passaporto con impronta digitale e, oltre a questo, la questura dovrà accelerare i tempi di rilascio dei permessi di soggiorno, che dovranno essere emessi in massimo 45 giorni rispetto ai 150 attuali, facendo ammucchiare pratiche e persone.


Il segretario provinciale del Sap Nicola Moscardo è preoccupato per la salute degli utenti, ma anche dei funzionari che dovranno sbrigare le pratiche. “Minimo 220 esseri umani saranno stipati in una sala che nel giro di pochi minuti diverrà una sorta di "camera a gas" in cui dovranno necessariamente operare i nostri colleghi ed impiegati civili, senza la possibilità di garantire un ricambio dell'aria”. Da parte del Sap, quindi, “nasce la richiesta di aiuto rivolta a Istituzioni e agli amministratori tutti – ha concluso Moscardo - affinché si adoperino per evitare una catastrofe annunciata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme del sindacato: Questura camera a gas

VeronaSera è in caricamento