menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine GoogleMaps

Immagine GoogleMaps

Allarme bomba alle scuole Barbarani: ma nella valigetta c'era un portatile

È stato un passante a notare la borsa abbandonata sotto la panchina e a chiamare il 113. Gli artificieri giunti sul posto, hanno deciso di farla esplodere per non correre rischi

È scattato alle 8 di lunedì mattina l'allarme per una valigetta abbandonata sotto una panchina davanti alle scuole Barbarani, nel quartiere di San Zeno, a Verona. 

A notare la borsa davanti all'istituto di via Re Pipino è stato un passante, che non ha perso tempo ed ha allertato subito il 113. Sul posto si sono subito diretti gli uomini delle volanti, che hanno chiesto l'intrvnto degli artificieri, non essendo certi della natura del ritrovamento
Gli specialisti, per non correre alcun rischio, hanno deciso quindi di far esplodere la valigetta, appurando solo in un secondo tempo che conteneva solamente un pc portatile. 
Sembra essere stata quindi la distrazione di qualche cittadino a fare scattare "l'allarme bomba", il quale l'ha pagata rimettendoci il computer.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Da Verona parte la crociata contro Sanremo, Castagna: «È diventato Sodoma e Gomorra?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento