rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Alcol tolleranza zero nella notte di Halloween

Pi autovelox ed etilometri sulle strade a partire dal 31

“Durante la festa di Halloween, che negli ultimi anni si è ampiamente diffusa anche nella nostra città, è giusto che i ragazzi abbiano l’occasione di divertirsi, tenendo però sempre presenti le regole da rispettare utili per tutelare la loro sicurezza; non bere se poi bisogna mettersi al volante, non assumere sostanze stupefacenti ed evitare di guidare se ci si sente stanchi.” Questo l’appello lanciato oggi dal sindaco di Verona Flavio Tosi durante la presentazione della campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale, promossa dalla Polizia municipale in occasione della festa di Halloween.

Presente il comandante della Polizia municipale Luigi Altamura. L’iniziativa prevede il potenziamento dei servizi di controllo sulle strade cittadine con etilometri, drug test ed autovelox durante la notte tra il 31 ottobre e il 1 novembre 2009, oltre alla diffusione nelle scuole di manifesti contenenti i rischi della guida in stato di ebbrezza e le precauzioni da adottare in occasione dei festeggiamenti.

“Da quando le celebrazioni per la ricorrenza di Halloween si sono consolidate anche nel nostro Paese - ha spiegato il comandante Altamura - sulle strade della nostra città si è registrato, nella nottata tra il 31 ottobre ed il 1 novembre, un incremento degli incidenti stradali con un numero di feriti che supera addirittura quello riscontrato durante la notte di Capodanno; solo lo scorso anno gli incidenti registrati nella notte dalle nostre pattuglie sono stati 9 a fronte di una media giornaliera, distribuita sulle 24 ore, di 7 incidenti.”


La Polizia municipale invita quindi i cittadini, anche in occasione della festa di Halloween, ad adottare alcune precauzioni: guidare in modo sicuro prima di iniziare i festeggiamenti; prima di bere, individuare tra gli amici un conducente sobrio, che riporterà a casa tutti; se non si è in grado di guidare e non si è designato un conducente sobrio, utilizzare un taxi o un mezzo pubblico o in alternativa chiamare un amico o un familiare; infine, se si avvista un conducente ubriaco sulla strada, chiamare immediatamente le forze dell’ordine locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alcol tolleranza zero nella notte di Halloween

VeronaSera è in caricamento