menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Al via tre nuovi cantieri da 750 mila euro

Al via tre nuovi cantieri da 750 mila euro

Al via tre nuovi cantieri da 750 mila euro

Saranno riasfaltate via Da Legnago, via dellEsperanto e via Vigasio

Prenderanno il via nel mese di luglio tre nuovi cantieri per l’asfaltatura di altrettante strade cittadine. Gli interventi, che avranno un costo complessivo di 750 mila euro, sono stati illustrati questa mattina dall’assessore alle Strade Paolo Tosato. “Si tratterà di riqualificazioni delle zone maggiormente colpite dalle abbondanti piogge che hanno caratterizzato lo scorso inverno; – ha spiegato Tosato – il primo cantiere a prendere il via sarà, la settimana prossima, quello in via Da Legnago, punto di collegamento tra borgo Venezia e Montorio; Il 27 di luglio inizieranno invece i lavori di asfaltatura su via dell’Esperanto e via Vigasio, direttrici di traffico tra borgo Roma e Castel d’Azzano e, successivamente, anche quelli che riqualificheranno i tratti maggiormente deteriorati di via Sommacampagna. I lavori saranno conclusi entro il mese di agosto”. “Durante la prima settimana di agosto, una volta conclusi i lavori di Agsm che attualmente interessano lungadige Teodorico, sarà anche avviato l’intervento di asfaltatura del tratto di via Interrato dell’Acqua Morta dai giardini “della Giarina” fino a piazza Isolo – ha aggiunto l’assessore – in questo caso l’intervento sarà svolto in orario notturno considerata la mole di traffico che, anche nei periodi estivi, si riversa quotidianamente su questo tratto, importante collegamento tra la zona est e la zona nord.” L’assessore ha poi fatto il punto sull’andamento dei cantieri stradali cittadini attualmente in fase di svolgimento. “In via Scuderlando si è ora giunti alla fase dell’asfaltatura, che comporterà la chiusura al traffico di tratti della strada; in corso Cavour, completato un primo tratto di lavori, si procederà con i successivi grazie anche all’aiuto degli agenti della Polizia municipale che effettueranno controlli costanti per impedire il transito dei non autorizzati sulla corsia preferenziale, evitando così ingorghi di traffico nei tratti a circolazione alternata”. L’assessore ha poi spiegato che “per l’avvio dei cantieri sia in via Mameli che in corso Cavour, l’amministrazione comunale ha inviato delle lettere illustrative ai residenti e ai commercianti delle zone interessate, spiegando la necessità dell’intervento e le modalità operative. Gli interventi non sono frutto di improvvisazione ma di scelte ben ponderate; la decisione di non eseguire i lavori notturni in via Mameli, ad esempio, è motivata dal fatto che le abitazioni si trovano a ridosso della sede stradale e quindi i residenti avrebbero risentito eccessivamente dei disagi provocati dai rumori del cantiere durante la notte oltre al danno che avrebbe creato all’attività di un hotel situato sulla strada; l’asfaltatura diurna è stata studiata in modo da essere le più rapida possibile, come sta effettivamente accadendo visto che il cantiere è iniziato da tre giorni e chiuderà non oltre martedì prossimo. In meno di sette giorni abbiamo riqualificato un tratto molto esteso della strada, limitando al minimo i disagi, inevitabili in questi casi, ai cittadini”. L’assessore ha ribadito anche che “i lavori stradali inevitabilmente possono essere eseguiti solo da fine aprile a inizio di ottobre, perché con il freddo non viene garantito un risultato duraturo; questa amministrazione inoltre ha scelto di eseguirli tra giugno e settembre, in concomitanza con la chiusura delle scuole, per arrecare i minori disagi possibili ai cittadini. Riteniamo quindi di aver dedicato la totale attenzione affinché questi interventi si svolgessero nel minor tempo e con il minor impatto possibile sulla viabilità cittadina”. Durante la Giunta di ieri sono inoltre stati stanziati 200 mila euro per l’esecuzione di ulteriori interventi di manutenzione delle strade, che prenderanno il via in settembre.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento