rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca

Al via nuovi servizi per giovani in difficolt

La regione ha dato l'approvazione per un periodo di sperimentazione di due anni

Lunedì 14 giugno, alle ore 11, in via XX Settembre 21, saranno inaugurati i due nuovi servizi di Mini Comunità Residenziale e Bed & Breakfast Educativo per adolescenti e giovani in difficoltà, promossi dalla Cooperativa Energie Sociali in collaborazione con l’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Verona nell’ambito del progetto sperimentale “Indipendenti”. Alla cerimonia di inaugurazione parteciperà l’assessore ai Servizi sociali Stefano Bertacco.
 
Ai nuovi servizi, finanziati da un contributo della Fondazione Cariverona, potranno accedere ragazzi in difficoltà, segnalati dai Servizi sociali, che verranno seguiti da un equipe composta da un pedagogista, uno psicologo e da educatori professionali. La Mini Comunità residenziale è un servizio educativo rivolto ad adolescenti dai 13 ai18 anni, che offre loro uno spazio per stare bene, capire la propria storia, orientarsi e darsi una programmazione per il futuro. La sperimentazione prevede l’inserimento di 4 adolescenti che si trovano a vivere situazioni di emergenza educativa ed abitativa di breve e lunga durata.

Il Bed & Breakfast Educativo è rivolto ai giovani di età compresa tra i 18 e i 19 anni con l’obiettivo di favorirne l’inserimento nel mondo del lavoro e di aiutarli nella ricerca di una casa in collaborazione con l’Agenzia di intermediazione sociale all’abitare(Aisa). I ragazzi potranno risiedervi per un periodo di tempo che va da pochi mesi ad un anno. Entrambi i servizi hanno ottenuto l’approvazione della Regione Veneto per due anni di sperimentazione, durante i quali vi saranno costanti contatti con la Direzione Regionale Servizi Sociali – Servizio Famiglia e il monitoraggio dell’Osservatorio Regionale Nuove Generazioni e Famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via nuovi servizi per giovani in difficolt

VeronaSera è in caricamento