menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Al polo Zanotto, la Hack presenta "Ipazia"

Al polo Zanotto, la Hack presenta "Ipazia"

Al polo Zanotto, la Hack presenta "Ipazia"

La pi famosa matematica della storia descritta all'incontro "Donne e scienza"

Dalla seduzione di Cleopatra alla poesia di Saffo, sino agli intrighi di corte di Paolina Bonaparte, le donne del passato hanno spesso fatto parlare di sé per il loro fascino e le loro conquiste sentimentali. Questo il tema dell'incontro "Donne e scienza, Ipazia e le altre" organizzato per lunedì 8 marzo, alle 15, al Polo Zanotto, dell'Università di Verona.

Un appuntamento a cui parteciperanno Gemma Beretta e Margherita Hack sul mondo della scienza visto attraverso l’occhio delle donne. "Pochi conoscono la storia di Ipazia d’Alessandria" precisa una nota, "la prima matematica della storia e ritenuta la più famosa tra le scienziate dell’antichità. Maestra di filosofia, di astronomia e di matematica, figlia del filosofo Teone, fu da lui educata con il fine di farla diventare 'un essere umano perfetto'". A lei è dedicato l’incontro che si terrà nel giorno della festa della donna, nell’aula T2 del Polo Zanottodella sede universitaria e che vedrà la Beretta autrice della biografia storica “Ipazia d’Alessandria”, e la nota astrofisica Margherita Hack. L'evento è organizzato dal Comitato Pari opportunità di ateneo guidato da Elda Baggio in collaborazione con il gruppo "Le radici dei diritti" e alcuni istituti scolastici del territorio.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento