menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Clochard ferito e rapinato da due giovani in pieno centro storico

Brutale e violenta aggressione ai danni di un senzatetto che riposava presso le Arche Scaligere. Arrestati i due ragazzi che lo hanno ferito al collo con una bottiglia di vetro rotta

Nella notte tra mercoledì 23 e giovedì 24 agosto il nucleo radiomobile dei carabinieri di verona ha arrestato due persone colpevoli di aver rapinato un clochard. La vittima è un cittadino rumeno classe '56 che stava riposando nei pressi delle Arche Scaligere, quando i due giovani, marocchino uno e italiano l'altro, entrambi classe '96, si sono avvicinati e, aggredendolo con il collo rotto di una bottiglia di vetro, lo hanno rapinato del portafogli che conteneva 140€.

La richiesta ai carabinieri è arrivata da un passante che ha visto un uomo insanguinato che chiedeva aiuto e cercava di lavarsi con l'acqua della fontana. Così la pattuglia, raggiunto il luogo, ha prestato soccorso al malcapitato che aveva una profonda ferita al collo da cui usciva molto sangue e nel frattempo si è fatta descrivere l'accaduto e i due aggressori.

Allertati i colleghi sono iniziate le ricerche, terminate positivamente perchè i due ragazzi di colore sono stati trovati poco lontano, lungo via Stella. È stato trovato il portafogli con il bottino e anche il collo di bottiglia. Arrestati per rapina aggravata e lesione personale, sono stati portati in carcere. Oggi c'è stata l'udienza di convalida ed il GIP ha disposto la custodia in carcere. Alla vittima trasportata in ospedale sono stati dati dieci giorni di prognosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento